lunedì 17 ottobre 2011

PAPPARDELLE DI ZUCCA CON CREMA DI RADICCHIO



OGGI VOGLIO PROPORVI UN PRIMO PIATTO CON LA ZUCCA, CON CUI PARTECIPO AL CONTEST DI  FARINA,LIEVITO E FANTASIA IN COLLABORAZIONE CON BALLARINI :


" INGREDIENTI "

PER 2 PERSONE -
PAPPARDELLE :
  • 250 GR. DI FARINA DI GRANO DURO
  • 125 GR. DI ZUCCA
  • 1 CUCCHIAO DI OLIO EVO
  • ACQUA TIEPIDA Q.B.
CONDIMENTO :
  • 1 RADICCHIO DI CHIOGGIA
  • 1 PATATA
  • 2 CUCCHIAI DI OLIO EVO
  • 1 CIPOLLA
  • MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO
  • SALE Q.B.
" PROCEDIMENTO"

PAPPARDELLE :
  • CUOCERE LA ZUCCA IN FORNO A 200° AVVOLTA IN UN FOGLIO DI ALLUMINIO, PER 45 MINUTI CIRCA-
  • SCHIACCIARE LA ZUCCA E FAR RAFFREDDARE-
  • SETACCIARE LA FARINA FORMANDO LA FONTANA-
  • AL CENTRO METTERE LA ZUCCA, L'OLIO, IL SALE E UN PO' D'ACQUA, INIZIARE A IMPASTARE-
  • AGGIUNGERE MAN MANO ALTRA ACQUA SE NECESSARIO-
  • IMPASTARE BENE FINO A RENDERE L'IMPASTO LISCIO ED ELASTICO, E FAR RIPOSARE PER MEZZ'ORA COPERTO DA UN CANOVACCIO-
  • STENDERLO IN UNA SFOGLIA SOTTILE  E FORMARE LE PAPPARDELLE-



CONDIMENTO :
  • LAVARE E TAGLIARE A LISTARELLE IL RADICCHIO E LA CIPOLLA E METTERE IN UNA PADELLA CON L'OLIO; FAR CUOCERE-
  • QUANDO SI E' APPASSITO, SFUMARE CON IL VINO E AGGIUNGERE LA PATATA GRATTUGGIATA A CRUDO ( SERVE A FAR ADDENSARE LA SALSA SENZA AGGIUNGERE PANNA ) E SALARE-
  • COPRIRE CON UN BICCHIERE DI ACQUA E FAR CUOCERE-
  • QUANDO E' COTTO METTERNE DA PARTE 1/3, E IL RESTO FRULLARLO-
  • CUOCERE LA PASTA E CONDIRLA  CON LA CREMA , E SISTEMARE SOPRA  IL RADICCHIO MESSO DA PARTE-
  • FINIRE CON UNA MANCIATA DI ERBA CIPOLLINA FRESCA-

VINO  CONSIGLIATO : ETNA- VINO BIANCO DOC-VENDEMMIA 2010

GIUDIZIO FINALE : E' UN'ALTERNATIVA AI RAVIOLI DI ZUCCA, BUONI CON IL   CONTRASTO LEGGERMENTE AMARO, PIACEVOLE DEL RADICCHIO DI CHIOGGIA-



11 commenti:

  1. CHe piacere leggere il tuo blog, traspare un grande amore per la casa e l'arredamento!
    A presto,
    barbara

    RispondiElimina
  2. Ma che delizia! Mi piace tanto la zucca e le tue pappardelle sono fantastiche. Sono napoletana, ma abito a Milano, vado spessissimo sul lago di Garda, per questo, sul blog, ci sono tante foto di quelle zone!
    Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  3. deve essere gustosissimo questo piatto!

    RispondiElimina
  4. Che bello l'accostamento zucca-radicchio! Davvero un bel piatto! Buona settimana!

    RispondiElimina
  5. Bel piatto, bel bilanciamento dolce (zucca) amaro (radicchio)...e che dire il vino (qui è un pò difficile da reperire) ma lo conosco, sicuramente sarà stupendo!

    RispondiElimina
  6. squisito, mi piace l'accostamento con il radicchio che mitiga la dolcezza della zucca. baci

    RispondiElimina
  7. @ a Emanuela, Artu' e Stefania: si l'accostamento e' stato indovinatoera gustoso....grazie ragazze come sempre...baciotti ^_^

    RispondiElimina
  8. Queste pappardelle sono di una squisitezza incredibile! Sono tentata a provarle! Ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao. Mi piace moltissimo questa ricetta e penso che, appena il lavoro mi concederà un po' di tregua, la proverò!!!! Tu che hai delle mani "fatate" per i decori, mi consigli dove sbirciare per copiare la copertura con la panna per una torta di compleanno? Grazie Anna

    RispondiElimina
  10. Grazie amiche bloggherine....@ a Le cognate: per le torte decorate clicca nell indice a lato e trova torta Bam Bam .. postero magari un altra torta decorata fammi sapere ^_^

    RispondiElimina
  11. ciao che bello questo blog ...mi sono persa leggendo ..complimenti
    anche io ho un blog http://saleecoccole.blogspot.com se ti va vieni a vedere e unisciti; io l ho fatto con il tuo
    a presto
    Federica - saleecoccole

    RispondiElimina

se ti va di lasciare il tuo pensiero mi farai felice, ma lo saro' ugualmente perche' sei passato nel mio salottino goloso .